Prima regola del Naming: la chiave per entrare in sintonia con il tuo target

Ecco la regola per scegliere il nome della tua azienda o del tuo prodotto di successo: conosci il tuo target ed entra in sintonia con esso

10/11/2011 | Naming
Prima regola del Naming: la chiave per entrare in sintonia con il tuo target | Ecco la regola per scegliere il nome della tua azienda o del tuo prodotto di successo: conosci il tuo target ed entra in sintonia con esso

Il nome della nostra azienda o del nostro prodotto deve essere accattivante o divertente? Deve trasmettere professionalità o creatività? Deve essere rilassante o trasmette energia?

Regola numero uno

Una buona comunicazione parte da una buona conoscenza del target di riferimento. Non possiamo iniziare una buona comunicazione se non sappiamo chi sono i nostri utenti/clienti e quali sono i loro bisogni, i loro desideri, le loro aspettative. Per poter attrarre il consumatore dobbiamo prima imparare ad ascoltare.

Nella vita e nel successo ogni cosa è relativa e tutto dipende dalle strategie adottate dopo un'attenta analisi del nostro mercato.

Non esiste il nome di successo assoluto … tutto dipende dal nostro target di riferimento.

Con chi abbiamo l’esigenza di comunicare? Chi dovrà essere attratto e convinto a scegliere proprio noi? Sono giovani o adulti? Hanno bisogno di sentirsi sicuri della nostra professionalità o vorranno la certezza che saremo creativi?

Prima di creare il nostro nome dobbiamo fare alcune analisi e porci qualche domanda sul nostro target di riferimento.

Solo se saremo capaci di analizzare con precisione a chi vogliamo rivolgerci potremo trovare la comunicazione giusta, la chiave per entrare in sintonia con il nostro target.

Allora qualche indicazione pratica per capire meglio come conoscere i nostri consumatori:

1.      Analizzare la nostra impresa, quale è il mercato di riferimento?
2.      È fondamentale analizzare il nostro target: le variabili principali su cui concentrarci sono età, sesso, classe sociale, istruzione, reddito.
3.   Identifichiamo il nostro utente/consumatore: quali sono i sui bisogni, il suo immaginario, le sue abitudini di consumo.

Fatta questa analisi preliminare, per poter scegliere il nostro nome di successo dovremo fare una mappa di posizionamento … questa è la regola n.2 che vedremo la prossima settimana!


Let's talk about



Socio Accreditato
  • Giovanni Sodano fa parte del Microsoft Partner Program
  • Giovanni Sodano e' iscritto all'Associazione IWA-ITALY - International Webmasters Association Italia come Socio Ordinario
Like and Use
  • Microsoft Visual C#
  • Yii framework
  • MySql
  • Adobe
Posizionamento sui motori di ricerca

Online si... ma visibili!

Avere un sito web non vuol dire soltanto essere al passo con i tempi, ma creare un binario di comunicazione tra domanda ed offerta: è un modo, dunque, per proporre il proprio business a nuovi potenziali clienti.

  • Ma come fare in modo che il messaggio arrivi al target prefissato?
  • Come posizionare il proprio sito web ai primi posti su motori di ricerca?
  • Come essere certi che la nostra landing page generi la conversione che ci aspettiamo?
  • Come fare in modo che il nostro sito internet lavori per noi H24?

Un sito web aziendale deve garantire un ritorno di immagine, deve spingere, autonomamente, i nostri servizi, e deve offrire una panoramica completa circa i nostri prodotti e servizi.

Ecco perchè essere ai primi posti sui principali motori di ricerca diventa fondamentale per chiunque abbia una propria vetrina online.

Statistiche rivelano, infatti, che l'85% degli utenti cerca su internet ciò di cui ha bisogno attraverso ricerche mirate sui principali motori di ricerca (Google, Bing, Yahoo) e di questi, il 90% non si spinge oltre la terza pagina di risultati, ossia oltre il trentesimo suggerimento della serp.

Ecco perchè studiare delle strategie ad hoc per posizionare nel modo giusto il proprio sito, ed in particolare le pagine dei nostri prodotti e servizi.

la struttura del tuo sito contribuisce al successo della tua attivitą

Web semantico

Content is the King, ovvero il contenuto e l'impaginazione dello stesso può portare reali benefici al posizionamento delle proprie landing page. Chiedimi come.

ottimizzazione e posizionamento SEO sui motori di ricerca

Ottimizzazione SEO

Se non ti trovano, non esisti... È questo il principio sul quale si basano i miei interventi di ottimizzazione lato codice. Scopri i miei servizi SEO.

Analisi sito web

Da oggi puoi richiedere gratuitamente, e senza impegno l'analisi del tuo sito.
Ne valuterò la struttura e la qualità dei contenuti; l'estetica e l'effettiva presenza in rete, nonchè l'importanza che ha presso i motori di ricerca.

Compila il form sottostante








3PMDI